TRA CORAGGIO E CORALITA': un anno di lavoro in gruppo tra reale e virtuale

FORMAZIONE CONTINUA

Seminario conclusivo del Concorso per il Sostegno alla Formazione Continua per i Servizi Educativi

GRATUITO

Categorie: ,
DATAORARIOTITOLO
15 Maggio 202109:00-12:30TRA CORAGGIO E CORALITA'
GRATUITO

 

Ma oggi qui, più che a risolvere un problema saremo occupati a soffermarci su un tema, nella speranza che il nostro metodo faccia muovere ciascuno di noi attraverso una serie di riflessioni sul medesimo soggetto, come se sfogliassimo un album di acquarelli, evocando intuizioni e prospettive, dando rilievo al linguaggio metaforico,  cercando di fornire suggestioni e aperture, perché il fine non è quello di giungere a conclusione, di chiudere l’argomento, bensì di aprirlo ulteriormente.

J. Hilmann. Le figure del mito. 

Oggi concludiamo un percorso iniziato nel 2019.

Un Concorso a sostegno di una supervisione per accopagnare  tutto l’anno scolastico le equipe al completo (educatrici, assistenti, cuoca, coordinatrice), di Servizi Educativi e Integrativi. Le organizzazioni selezionate sono state cinque: Associazione Baby Club di Caluso, L’Arcolbalocco di San Francesco al Campo, Cooperativa Educazione e Progetto, Cooperativa Valdocco, Consorzio Torino Infanzia. La formazione è iniziata a febbraio 2020 è ha proseguito fino a Dicembre… ma a Marzo il mondo è cambiato per tutti noi.

Dopo un momento di sbandamento, ogni gruppo ha deciso di continuare il progetto e quindi la supervisione online è stata una opportunità per accompagnare la situazione traumatica che ciascuno di noi si è trovato a vivere, sia individualmente che nei Servizi: un modo per continuare ad osservare e a domandarsi insieme come stare difronte a ciò che stava accadendo ai bambini e alle famiglie, ai Servizi, alle nostre organizzazioni.

Il concorso prevedeva una conclusione corale: uno modo perché tutti i Servizi coinvolti potessero incontrarsi e mettere in comune la loro esperienza di formazione: un gruppo di gruppi.

Ed eccoci qui.

La  mattinata è stata pensata nella modalità che ha caratterizzato il lavoro di questo anno: uno stare insieme facendo una esperienza di lavoro in gruppo, ed essendo un gruppo molto ampio abbiamo deciso di utilizzare un metodo di lavoro che si chiama social dreaming (sogno sociale), o come lo ha ribattezzato un gruppo che lo ha sperimentato: il luogo in cui le domande trovano uno spazio.

Per chi fosse curioso a questo link, https://www.ilnodogroup.it/metodo/social-dreaming/  può trovare una scheda sintetica che ne parla, ma non è fondamentale leggerla.

Franca Fubini, esperta di questa materia,  che ci accompagnerà, ne dirà brevemente prima di cominciare.

Quindi… ci vediamo sabato.

 PROGRAMMA 

  • 8.50 Accoglienza 
  • 9.00 Apertura dei lavori _Tra coraggio e coralità: un anno di lavoro di gruppo tra reale e virtuale _a cura di Francesca Sisto responsabile del progetto istituzionale
  • 9.20 Matrice di Social dreaming_ a cura di Franca Fubini e Alice Mulasso 
  • 10.20 Lavoro in piccolo gruppo 
  • 10.50 Plenaria
  • 11.20 Pausa
  • 11.30 Lavoro in equipe
  • 12.00 Plenaria di conclusioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Condividi