SOSTEGNO ALLA FORMAZIONE CONTINUA

Bando per l’assegnazione di fondi per finanziare supervisioni annuali delle Equipe di servizi educativi ed integrativi (Nidi e Micro Nidi, Sezioni Primavera, Centri di custodia oraria)

Negli ultimi anni il mondo si è reso conto di una realtà ordinaria : la soddisfazione della vita adulta non è correlata al reddito, ma alla salute fisica e mentale.
L'intervento precoce incentrato sul benessere emotivo dei bambini è probabilmente l'investimento sociale più efficace che una società possa fare, sia dal punto di vista economico sia da quello etico. "
 Peter Fonagy"

Dopo molti anni di lavoro a supporto della formazione del personale dei servizi educativi attraverso seminari e corsi, l’OMI ha valutato di perseguire questo obbiettivo utilizzando una nuova modalità: un bando progettuale, finalizzato alla assegnazione di fondi per finanziare un anno di supervisione continuativa rivolta alle equipe di lavoro di Nidi e Micro Nidi, Centri di custodia oraria, Centri famiglia.

Ma che cosa intendiamo per supervisione?

La parola supervisione può richiamare l’idea di “dirigere” il lavoro del gruppo;
tuttavia la maggior parte dei modelli di supervisione ne sottolinea la funzione di supporto.
Sappiamo infatti che una supervisione funziona meglio se fa parte con continuità degli incontri pianificati durante l’anno: in questo modo offre un'opportunità permanente per pensare ai bambini, alle caratteristiche dell’esperienza che stanno vivendo al Nido, alle difficoltà che si possono incontrare.
Uno dei principali vantaggi / obiettivi della supervisione è che riduce la sensazione di essere soli nella gestione di un problema: l'isolamento può causare molto affaticamento e demotivazione, inibendo la capacità di collaborare in quanto adulti, di fronte alle situazioni complesse e faticose che la crescita dei bambini naturalmente, porta con se.

COMUNICAZIONE IMPORTANTE: 

In relazione al  “Bando per l’assegnazione di contributi per la realizzazione di interventi di SUPERVISIONE  di  Equipe di lavoro in  Servizi Educativi ed Integrativi”  pubblicato da questo Ente in data 31 dicembre 2019 , a seguito di richieste di chiarimento e di partecipazione intervenute, si precisa che  verranno considerati  SOGGETTI AMMISSIBILI (art. 3) non solo I Servizi educativi (Micro Nidi, Nidi, anche  aziendali, Sezioni  Primavera)  ed i Servizi  integrativi  di Custodia Oraria, di cui all’art. 18 comma 1 e 2/b  della legge regionale 22 novembre 2017, n. 18, ma anche i Servizi integrativi  di CENTRO BAMBINI e FAMIGLIE di cui al comma 2/c sempre dell’articolo 18, stessa legge, operanti e con sede sul territorio della Città di Torino e nella Città Metropolitana.

All’ISTANZA di partecipazione (art. 4) andrà allegata copia dell’AUTORIZZAZIONE al funzionamento o DICHIARAZIONE che l’AUTORIZZAZIONE  non è prevista dalla vigente normativa per il SERVIZIO richiedente.

SCARICA I DOCUMENTI PER PARTECIPARE AL BANDO. 

SCADENZA DI PARTECIPAZIONE: LUNEDI' 20 GENNAIO 2020 ORE 24.00

bando-finanziamento-supervisione-2019-20.pdf

facsimile-istanza-partecipazione-all-sub-a.pdf

Condividi